Oltre 70 anni di esperienza nell'organizzazione di vendite straordinarie Numero Verde 800.500.565

Sei in Blog

VENDITE FALLIMENTARI

L’organizzazione delle vendite fallimentari è una speciale modalità di svendita che rientra nella più ampia categoria delle Vendite Straordinarie.

Quando poter organizzare vendite fallimentari

La vendita fallimentare viene posta in essere nel momento in cui un tribunale decreta il fallimento di una attività, indipendentemente dal settore merceologico di competenza cui essa appartiene.

Essa è per legge un’attività di vendita coatta che viene posta in essere al fine di realizzare liquidità utile per saldare i creditori dell’attività fallita.

Questa liquidità viene raggiunta attraverso la vendita di tutti quei beni/prodotti che ancora fanno parte, a tutti gli effetti, dell’attività commerciale che ha dichiarato lo stato di fallimento.

L’attività commerciale che dunque, per varie ragioni, dichiara di essere fallita, deve poter smobilizzare le merci e trasformare i beni non ancora venduti in liquidità in tempi brevi. Una volta che l’attività commerciale ha dichiarato il fallimento, questa non è più coinvolta nelle successive fasi di organizzazione e vendita, in quanto esse saranno interamente demandate al tribunale e alla curatela di competenza.

Il ruolo del curatore fallimentare

È a questo punto che si rende necessario l’intervento del curatore del fallimento, il quale effettua una perizia commerciale, una valutazione dei beni che dovranno successivamente essere messi in vendita.

In questa fase interviene la nostra azienda, la quale può decidere di seguire tre direzioni alternative:

  • Acquistare in blocco la merce del fallimento
  • Ingaggiare la merce per conto terzi
  • Effettuare una grande svendita per conto direttamente del tribunale che ha dichiarato il fallimento

Nel secondo e terzo caso sarà la nostra azienda a garantire a terzi o al tribunale stesso una cifra di riconoscimento che dovrà essere raggiunta durante la fase di vendita straordinaria.

Questo metodo di liquidare il monte merci “pezzo per pezzo”, indipendentemente dalla categoria merceologia di appartenenza, consente di evitare la cessione in blocco. Inoltre questa soluzione concede il notevole vantaggio di rivendere i prodotti ai singoli acquirenti interessati, realizzando cifre notevolmente superiori rispetto alla vendita ad un unico offerente.

Perché rivolgersi a una ditta specializzata in vendite straordinarie

Per compiere tutte queste attività, si rende necessario affidarsi a professionisti delle vendite straordinarie, quali è la ditta Fabrizio Ascoli, in quanto essa è in grado di allestire con perizia l’attività di vendita fallimentare, al fine di trasformare la svendita dei prodotti in un vero e proprio evento di grande risonanza.

Prima con una valutazione delle merci da smobilizzare, poi con una reale e concreta analisi del territorio, la nostra azienda intraprende, in collaborazione con il tribunale competente, una efficace e complessa azione risolutiva.

Questa prevede come primo step l’individuazione della location in cui effettuare l’allestimento del montemerci, per poi esprimersi mediante una campagna pubblicitaria finalizzata a promuovere, attraverso diverse forme di comunicazione come la pubblicità itinerante o le campagne direttamente condotte sui media tradizionali, l’attività di vendita fallimentare, trasformando così una svendita di fallimento in un vero e proprio successo per realizzare il massimo della liquidità in tempi brevi.

Precedente VENDITE STRAORDINARIE: NUOVE STRATEGIE DI BUSINESS
Successivo VELE PUBBLICITARIE: COME UTILIZZARLE AL MEGLIO
Stampa
Rate this article:
Nessuna votazione
Vuoi approfondire?
ebook fabrizio ascoli: come vincere la lotta dei prezzi al ribasso in 9 semplici steps
Ricevi gratis l' ebook:

"Come vincere la lotta dei prezzi al ribasso"
in 9 semplici steps

Lo Voglio!