Oltre 70 anni di esperienza nell'organizzazione di vendite straordinarie Numero Verde 800.500.565

Sei in blog

Utilizzare la Non-Strategia dell'imitazione

A quest’articolo ho scelto di dedicare la giusta attenzione, in quanto incarna troppo spesso un modus operandi assai diffuso e in cui si cade facilmente in trappola quando si vuole organizzare un’offerta specifica rivolta alla propria clientela.

L’imitazione di schemi preacquisiti e attivati da altri retailers rappresenta nella totalità dei casi un grosso, grossissimo errore da non commettere.

Si tratta di un errore banale quanto pericoloso perché rischia di trasformarsi in un vero e proprio tranello per ogni negoziante.

 

Il negozio come un organismo vivente

Partiamo da un unico presupposto: io paragono spesso il negozio ad un organismo vivente, ognuno possiede delle caratteristiche peculiari che per definizione lo differenziano l’uno dall’altro.

È prioritario individuare le proprie necessità, i propri obiettivi, e in funzione di questi attivarsi con un metodo specifico tagliato su misura della propria attività che miri all’ottenimento dei risultati ambiti.

Laddove gli altri emulano, imitano e seguono una scia comune, tu ascolta ciò che realmente ti muove nell’organizzare una vendita straordinaria, il motivo primario che ti spinge a doverti attivare per eliminare del monte merci e poi distinguiti sapendo esprimere il tuo attributo differenziante rispetto al coro indistinto di “sconti” e “fuori tutto”.

Il focus va sì nel voler risolvere delle giacenze di magazzino e nel volerle far esitare del prodotto, nel contempo non perdere mai di vista il rispetto del tuo brand, del modo in cui ti attivi per innescare un processo di vendita che sia allineato con un sistema di valori percepito dal tuo pubblico, prendendo le dovute distanze da tutto ciò che mercifica la tua identità e i prodotti che tratti abbassandoti alla pari di un mass market.

 

L'importanza di vision e multicanalità

Possedere la vision e armonizzare un corpo di canali di comunicazione per andarli a declinare in chiave marketing farà della tua vendita straordinaria un’operazione di successo consentendoti di realizzare il tuo volume di merce e creare un’immediata ossigenazione di cassa!

Ricorda che non contano il numero delle presenze in negozio durante il giorno, ciò che parla sarà la strisciata di cassa a fine serata che determinerà l’esito dell’operazione di vendita!

Aggiungo, così da chiudere il cerchio e fornirti un ulteriore grado di profondità, che un’operazione di vendita di successo non raggiunge il proprio picco massimo unicamente nei primissimi giorni per poi estinguersi, ma deve possedere una potenza di fuoco in grado di risolvere la propria necessità d’incasso all’interno di una deadline predefinita.
 

Nel prossimo articolo andremo a trattare la rilevanza che oggi possiede una strategia marketing specifica e ben orientata per aumentare le vendite e le performance del tuo negozio. Vedremo come il marketing verticale nel settore retail non rappresenti più un opzione ma a tutti gli effetti un asset imprescindibile per qualsiasi attività che abbia come obiettivo il vincere il proprio mercato e prosperare nel tempo.

Leggi l'articolo: Utilizzare la Vendita Straordinaria all'interno di un piano Marketing Strategico

Precedente Utilizzare la Vendita Straordinaria all'interno di un piano Marketing Strategico
Successivo La vendita straordinaria come strumento di acquisizione clienti
Stampa

Theme picker

Richiedi il nuovo Special Report di Fabrizio Ascoli
SPECIAL REPORT: 7 ERRORI FATALI CHE UCCIDONO LA TUA SVENDITA.

"7 ERRORI FATALI CHE UCCIDONO LA TUA SVENDITA."

Lo Voglio!
Sei stanco di veder diminuire gli incassi del tuo negozio??

SCOPRI SE LA TUA ATTIVITA' POSSIEDE I REQUISITI NECESSARI PER AUMENTARE LE VENDITE GRAZIE AL "METODO FABRIZIO ASCOLI"

Prenota la tua call gratuita compilando il form qui sotto