Introduzione

Le motivazioni per l'organizzazione di svendite di liquidazione e vendite straordinarie.

 

In un mercato attuale, sempre più caratterizzato da frequenti periodi di stallo e da un clima poco favorevole e non in linea con le stagioni, è difficile stabilire a priori gli acquisti da porre in essere per l’approvvigionamento.

 

 

Le motivazioni più frequenti che spingono il commerciante a smobilizzare il monte merci sono:

  • Periodi di crisi e stallo economico
  • Errori nell’acquisto del monte merci (quantità troppo elevate o prodotti che non soddisfano l’interesse della clientela)
  • Rimanenze di magazzino accumulate negli anni di attività;
  • Variazioni climatiche che alterano le normali condizioni di vendita
  • Altre situazioni che modificano i regolari processi di vendita

 

Spesso in queste situazioni si identifica l’operazione di stoccaggio come unico intervento possibile al fine di smaltire le rimanenze di magazzino accumulate nel tempo, non considerando come valida alternativa l’operazione di liquidazione, attraverso la quale si possono ottenere margini di realizzo nettamente superiori rispetto all’attività di stoccaggio.

 

È proprio in questa condizione di apparente difficoltà che si interviene con soluzioni mirate, dirette ad ottenere un ritorno di liquidità immediata sul proprio monte merci, massimizzando l’attività di smobilizzo e aprendo nuove prospettive di business.

 

Tutte le attività poste in essere ricorrono ad un metodo in 6 passi rigoroso e orientato a raggiungere gli obiettivi preposti con pianificazione strategica ed elevata flessibilità.

 

( * )
( * )
( * )